Spettacolo teatrale di beneficenza

I giorni 23, 24, 25 e 26 maggio si terrà lo spettacolo teatrale di benificenza "I Fiorentini", presso il Chiostro del Vecchio Conventino in via Giano della Bella, 20 Firenze.

La compagnia teatrale Atomiteatro presenta il progetto “I Fiorentini”, nato grazie al sodalizio artistico fra il regista e attore fiorentino Massimiliano Paggetti e il Dr Enrico Ciabatti, storico e archeologo, nonchè youtuber con il suo canale "Firenze, segreti, misteri e leggende". L’anteprima dello spettacolo si terrà nei giorni 23, 24, 25, 26 maggio presso il Chiostro del Vecchio Conventino in via Giano della Bella, 20 Firenze. Le iscrizioni sono aperte già dal 25 marzo e possono essere effettuate sul sito www.fiorentini.site. Ma di cosa stiamo parlando? Quanti di voi conoscono, con la “c” maiuscola, la storia della nostra città, quanti sanno da dove nascono le tradizioni di noi fiorentini? Forse qualcuno…Forse nessuno... E allora ecco che lo scopo della compagnia teatrale Atomiteatro prende vita, cioè quello di saltabeccare da un’epoca all’altra e tramite un Narratore simil Virgilio far conoscere le abitudini, i personaggi, le storie, gli usi e i costumi che cambiano, si modificano e crescono dentro quelle mura. Gli spettatori sono dunque coinvolti in un viaggio nel Tempo, dove si troveranno faccia a faccia con l’amore sconfinato del Sommo Poeta e i suoi problemucci di denaro, pardon fiorini…Oppure saranno lì sotto il pulpito di San Marco a sentire l’ultima arringa di quel frate coraggioso e sovversivo prima di essere condotto in piazza della Signoria dove il rogo “in suo onore” già brucia. Unica richiesta? Ascoltare. Lasciatevi stupire per una volta, coinvolgere nel gioco che vi aspetta e che vi sarà rivelato a inizio spettacolo dal Narratore. Non c’è poi niente di male ad accorgersi che forse Firenze, ebbene sì la nostra città, in fondo in fondo tanto bene non si conosce. Ma come si dice, non si finisce mai di imparare, no? Signore e signori, questi sono “I Fiorentini”. Infine, da ultimo ma non per ultimo, vi ricordiamo che le serate fanno parte dei progetti di raccolta fondi della fondazione Meyer e andranno a sostegno della Playterapia all’interno dell’Ospedale pe-diatrico, in special modo del progetto “Clown in corsia”; è infatti prevista un offerta minima di 5€.

Hai trovato interessante questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato
Scroll to top of the page