Festa della Rificolona

Al Quartiere 1 la tradizionale festa si celebra mercoledì 7 settembre

La festa della Rificolona, organizzata dalla Compagnia della Rificolona, torna finalmente ad animare la Vigilia della Natività della Madonna, il 7 settembre, dopo due anni di stop a causa della pandemia.

Le tradizionali lanterne, caratterizzate da mille forme e colori, torneranno, grazie al prezioso lavoro della Compagnia della Rificolona, la sera del 7 settembre ad animare le strade di Firenze, dopo che la pandemia le aveva tristemente spente e costrette ad essere riposte negli sgabuzzini.

Questa usanza tipica fiorentina è legata alla Vigilia della Natività della Madonna quando tutti i pellegrini, che, durante la notte, convogliavano in piazza SS. Annunziata in attesa dell’apertura del santuario per il giorno di festa e per la Fierucolona, illuminavano il proprio cammino utilizzando delle lanterne di carta, le cosiddette rificolone.

A ripresa di questa tradizione è stato istituito un pellegrinaggio a piedi che, il 7 settembre, partendo dal Santuario dell’Impruneta alle ore 14:30 circa, percorrerà sedici chilometri fino ad arrivare a Firenze in piazza Santissima Annunziata.

Il pellegrinaggio seguirà un itinerario preciso che porterà a ricongiungersi al Corteo Cittadino in piazza Santa Felicita. In seguito, questo corteo, attraversando Ponte Vecchio e percorrendo via Por Santa Maria e via Vacchereccia arriverà fino in piazza della Signoria. Qui è previsto il ritrovo delle Rificolone del Quartiere 1 e l’incontro con le Autorità Civili cittadine alla presenza del Gonfalone. Il corteo ripartirà quindi da piazza della Signoria e, percorrendo via de’ Calzaiuoli, giungerà in piazza S. Giovanni per l’incontro con le Autorità Religiose della Città di Firenze. Il corteo, preceduto dal Gonfalone di Firenze, ripartirà così percorrendo piazza del Duomo e via dei Servi fino a raggiungere piazza SS. Annunziata, dove alle 21:30 circa avrà inizio la festa con il saluto del presidente del Quartiere 1 Maurizio Sguanci e delle Autorità Religiose e Civili della città. Seguirà la benedizione delle Rificolone e dei partecipanti alla manifestazione.

Anche quest’anno, durante la festa, verrà assegnato il premio alla memoria di Graziano Grazzini, consigliere comunale e poi provinciale di Firenze, sostenitore e promotore della Compagnia della Rificolona, scomparso prematuramente il 6 settembre del 2006 alla vigilia della festa. Il riconoscimento verrà assegnato al creatore della Rificolona più bella e originale presente in piazza. Dopo la premiazione il pellegrinaggio si concluderà all’interno della Chiesa della Basilica della SS. Annunziata che, per l’occasione, rimarrà aperta al pubblico dalle ore 21:00 fino al termine della festa. All'iniziativa parteciperà il presidente del Consiglio comunale.

Hai trovato interessante questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato
Scroll to top of the page