Danziamo in libertà: parte il laboratorio di danza integrativa

Organizzato da UISP solidarietà, coinvolgerà gli utenti dei centri diurni mentali, gli anziani e i cittadini del Quartiere

Si tratta di un progetto di sport e movimento che si rivolge principalmente agli utenti dei centri diurni della salute mentale del Quartiere 1, persone che stanno affrontando un lungo percorso di riabilitazione che necessitano di occasioni d’incontro, la popolazione anziana del quartiere e ospite del centro Anziani Il Fuligno e la cittadinanza. La danza, infatti, permette di creare un ambiente educativo e creativo nuovo dove l’espressione corporea consente di mettere in contatto la persona con i propri sentimenti e le proprie emozioni. Danzare è un’attività tutti in tutti i sensi, stimola la ricerca di un ritmo interiore, favorisce il gioco ed il divertimento libero con la musica ed il proprio corpo creando nuovi terreni di comunicazione con sé e con gli altri. L’attività di danza permetterà di divertirsi ballando con la musica, seguirne il ritmo e utilizzare l’espressione corporea per comunicare emozioni, per connettersi agli altri ballando insieme, imparando a gestire contatto e distanza.

Il laboratorio durerà fino al 13 febbraio 2020, e si terrà ogni giovedì pomeriggio dalle 15.30 alle 17.30, nella sala delle ex Leopoldine in piazza Tasso n. 7

Tutte le lezioni saranno tenute da un insegnante di danza, in possesso di qualifica idonea per lo svolgimento dell’attività.

Questo blocco è in errore o mancante. Potresti aver perso dei contenuti, o potresti provare se riesci a abilitare il modulo originale.
Scroll to top of the page