Commemorazione della strage di Castello

Venerdì 5 agosto, il Quartiere 5 commemora le dodici vittime fucilate dai nazifascisti nella zona di Castello

Il 5 agosto del 1944 il capitano Kuhne dell’esercito tedesco, dette l’ordine di fucilare dodici italiani come rappresaglia per rispondere al ferimento di un soldato tedesco. Gli ostaggi furono presi tra i rifugiati nei sotterranei dell’Istituto Farmaceutico Militare, adibiti a rifugio antiaereo, e fucilati dopo poche ore.

Proprio alla sede dell’Istituto, in via Reginaldo Giuliani 201, alle ore 10.15, si terrà la commemorazione istituzionale alla presenza dei gonfaloni dei Comuni di Firenze, Campi Bisenzio e Sesto Fiorentino con deposizione di una corona.

La commemorazione sarà preceduta da un piccolo corteo che partirà da piazza del Sodo alle ore 9 per raggiungere lo stabilimento. Alle ore 9.30 il Cappellano Militare dell’Istituto celebrerà la messa in memoria delle dodici vittime.

Hai trovato interessante questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato
Scroll to top of the page